fbpx
arrow_back

DANTE SPINOTTI

Dante Spinotti ha iniziato la sua carriera in Italia, lavorando prima nell’ambiente pubblicitario e come assistente per Ermanno Olmi, poi per la RAI di Milano nel 1970, dove girò programmi culturali e sceneggiati.

Diventato libero professionista, nel 1985 venne scritturato da Dino De Laurentiis, che gli affidò la fotografia di due sue importanti produzioni americane: Crimini del cuore (1986), film  con Jessica Lange, Diane Keaton e Sissy Spacek diretto da Bruce Beresford e il noir iperrealista Manhunter ‒ Frammenti di un omicidio (1986) di Michael Mann, con cui collaborò in numerosi film successivi.

Da allora Dante Spinotti si spostò oltreoceano iniziando la realizzazione di molti film di successo, firmando la fotografia di western; commedie come Tower Heist – Colpo ad alto livello (2011) di Brett Ratner; film d’azione come X-Men – Conflitto finale (2006) di Ratner, Public Enemies (Nemico Pubblico, 2009) di Mann e Ant-Man and The Wasp (2018) di Peyton Reed; kolossal storici come L’ultimo dei Mohicani (1992) di Mann; thriller metropolitani come Blink (Occhi nelle tenebre, 1994) di Apted, Heat ‒ La sfida (1995) di Mann, L.A. Confidential (1997) di Hanson, Insider ‒ Dietro la verità (1999) di Mann.

Premi

2
Nominations agli Oscar
3
Nominations agli ASC Awards
1
BAFTA
2
Davidi di Donatello
2
Nastri d'Argento
1
Premio alla carriera ASC
1
Premio alla carriera Festival Internazionale Camerimage

Ha ottenuto, inoltre, numerosi riconoscimenti, fra cui due David di Donatello, due Nastri d’argento, un BAFTA Award, due nominations agli Oscar e tre all’ASC Award. Ha ricevuto diversi premi alla carriera tra cui il premio della associazione ASC (American Society of Cinematographers, Associazione dei Direttori della Fotografia), la più antica di Hollywood, e quella del Festival Internazionele Camerimage in Polonia.

È stato, inoltre, per tre anni membro del consiglio direttivo della Accademia del Cinema AMPAS (Academy of Motion Picture Arts and Sciences) che è responsabile dell’assegnazione dei premi Oscar.

Nonostante l’enorme sucesso a Hollywood e negli Stati Uniti, Dante Spinotti è sempre rimasto legato alla Carnia realizzando diversi progetti, inchieste e documentari sul territorio come Inchiesta in Carnia.

Federico Gallo

Gabriele Bano

Gianni D'Orlando

Ulderica Da Pozzo